Italiano

Fliegend thumb

  • Home
  • Vorrei saperne di piú
  • Cambiamenti sul piede piú communi

Disturbi comuni - cambiamenti comuni sul piede


Tendendo conto che lo schelettro é un insieme indivisibile, i plantari Step Forward danno un grande beneficio anche in altre patologie.

 

Fascite plantare - tallonite - sperone calcaneare

La fascia plantare é il sistema legamentoso tra il tallone e la base delle ossa metatarsali e assicura insieme alla muscolatura la tenuta del´arco del piede. Questo sistema funziona benissimo fino a quando si cammina a piedi nudi su terreni diversi. Camminando su asfalto e utilizzando le scarpe, la fascia plantare si degenera, si infiamma e forma lo sperone calcaneare che di poi porta alla tallonite. I dolori risultano piú intensi quando da seduti si alza, p.e. alzarsi dal letto, dopo un viaggio in macchina ecc. Puó capitare che un piede faccia piú male dell´altro o che i dolori migrino da uno all´altro.
Bisogna allenare i muscoli deboli del piede: é quello che vi fanno fare i plantari Step Forward: funzionano come piccoli fisioterapisti, sempre vicini, sempre attivi! In alcuni casi é neccessario adiuvare con gli antiinfiammatorii o con terapie fisiche (Onde d´Urto, Tecar).

La fascia plantare si rigenererá, di consequenza sparirá lo sperone calcaneare.Il sistema legamentoso con i muscoli lunghi e corti del piede riprenderá la funzione fisiologica.

Alluce valgo


La posizione “valga” dell´alluce corrisponde alla posizione scorretta dell´asse longitudinale verso il valgismo, cioé, la falange prossimale si inclina verso il secondo dito. Risulta una protusione ossea ingrossata, infiammata e dolente. La prima causa é il piede piatto che forza i tendini a portare le ossa fuori asse. I plantari Step Forward porteranno il piede nella posizione giusta allineando tutte le strutture.
Per trattare l´alluce valgo e la pseudoesostosi conviene associare degli esercizi che puntano a stirare la capsula articolare inrigidita. Dopo un periodo di 12 – 18 mesi l´alluce sará radrizzato con l´esostosi dimminuita. L´asse giusta dell´alluce serve per l´equilibrio durante la camminata.

Esercizio: 1 minuto per piede, quotidianamente.
Con la mano destra prenda l´alluce sinistro radrizzando l´alluce ( stira l´articolazine metatarso-falangea).
Tenga ferma la posizione per mezzo minuto, stirando cosí l´articolazione. Poi giri ripetutamente l´alluce lungo l´asse longitudinale per sciogliere le strutture capsule-legamentose. Quindi proceda con l´altro piede.

 

Dito a martello

Con la perdita dell'arco il piede si allunga, causando una trazione tendinea le dita si piegano a formano di martello o a griff. I plantari Step Forward abituano il piede a ritornare nella sua struttura fisiologica, radrizzando le dita. Vogliamo ricordare che i processi di allenamento di strutture legamentose e tendinee risultano lentissimi. Per anni camminava su piedi sbilanciati. Invece di peggiorare adesso migliorerá lentamente.


Neuroma di Morton

I nervi delel dita devono passare tra i metatarsali. Se risulta poco spazio, tra il 3° e 4° metatarsale, si instaura una neuralgia, causando bruciore, parestesie, formicolio e dolore nauropatico. I Step Forward alzano l´arco trasversale creando spazio per le strutture nobili. 

 

Caviglia e ginocchia

È possibile influenzare sulla tibiotarsica e sull´asse di carico della gamba. Peró é da valutare dallo specialista ortopedico che non ci siano delle patologica disfunzionali dell´anca, del femore o del ginochio che infliuscono sulla funzione podologica.
Solo minimalmente é possibile influenzare l´asse di carico della estremitá inferiore usando i plantari. Studi sconsigliano di trattare un ginocchio varo con i plantari valgizzanti.

Colonna

Faccendo i primi passi con i Step Forward noterá immediatamente un cambio nella camminata e della posturara: avrá una posizione piú eretta, le sembrerá di essere cresciuto, aprirá il busto arretrando le spalle e si radrizza la iperlordosi lombare e cervicale.
La Lombalgia, la sciatlagia, il bacino inclinato, la scoliosi, la differenza di lunghezza gambe, la spalla cadente, artralgie alla mastoidea, denti slivellati - tutto é molto legato alla postura della colonna e migliorerá.
Calcolando i costi delle visite specialistiche, trattamenti farmacologici, infiltrazioni, tutori e plantari passivi, rischi di interventi chirurgici risulta valido e legittimo iniziare con un trattamento semplice e durantivo senza effetti collaterali.


Altri sintomi

I problemi ai piedi possono causare la emicrania, il tinnitus, le vertigini, i dolori neuropatici della spalla e del braccio ecc. Il nostro plantare non tratta i sintomi, ma tratta la causa.

Stampa Email

Copyright © 2011-17 Step Forward Italy. All Rights Reserved