Italiano

Fliegend thumb

FAQ - Questioni piú comuni


Tra migliaia di pazienti che approfittano dei nostri plantari, ci sono 4% che ci contattano per dei disturbi principali. È possibile offrire delle soluzioni nella maggior´ parte. Nei casi permane l´1% che risulta insoddisfatto per cause particolari.

Che cos´ é ?

I Step Forward sono plantari ortopedici, un mezzo di allenamento per il suo piede con lo scopo di riabilitare i deficit. Non sono un presidio di supporto passivo, come i plantari classici preconfezionati o su misura che si usava fin´adesso. In pratica sono una palestra per i piedi con la fisioterapia di continuo.

Quanto costano?

Garantiamo la durata del prodotto per 10 anni dalla data d´acquisto (vedi certificato di garanzia). Contando la durata dei plantari  sui 10 anni, i costi sono 29,50€ / anno. Su tutto il territorio Europeo il prezzo complessivo quindi é di  €295. Le confronti il nosto prezzo con i plantari da cambiare ogni anno e faccia i conti.

Quanto durano?

I nostri plantari durano una media di 15 anni. Diamo la garanzia sul prodotto per 10 anni. Ci sono adirittura clienti che li utilizzano da 20 anni. Un plantare classico preconfezionato le costa tra €45-€90 e le dura un´anno. Plantari su misura le costano fino €300 e sono da cambiare ogni anno. Faccia Lei i clacoli sui costi!

Sono mutuabili?

Si, valgono le stesse leggi come per i plantari convenzionali. Richieda piú informazioni via email scrivendo a info@stepforward.it.

Detrazione dei redditi

Essendo un presidio medico, le spese per i plantari Step Forward possono essere detratti dei redditi. Viene emmessa la fattura all´acquisto che viene allegata alla dichiarazione. In linea generale, si detrae fino al 19% dell'importo. Il Fisco ha fatto sapere che non è più necessario conservare la prescrizione medica per poter portare in detrazione le spese sanitarie relative all’acquisto di medicinali e prodotti medici-sanitarii.

Come li pulisco?

Con acqua tiepida e sapone. Si asciugano all´aria di ambiente o con un panno.

Avró problemi con le scarpe?

Deve assicurarsi che la soletta interna della sua scarpa non abbia supporti incorporati. In caso di sí, é da scambiare con una soletta sottile protettiva. Conviene portare il plantari con se quando compra le scarpe nuove per poterle infilare subito.
Non utilizzi le stesse scarpe tutti i giorni: le cambi. Questo rende flessibili i suoi piedi e li sforza a reagire. Scelga scarpe che non comprimono e danno spazio alle dita. Se i plantari Step Forward le sembrano troppo duri, utilizzi un sottilissimo plantare ammorbizzante.

Vanno bene con i plantari che ho giá?

No, non vanno bene. Peró durante il tempo di adattamento, quando non usa i plantari Step Forward, si consiglia di infilare i plantari vecchi fino al loro abbandono completo.

Ci sono cause particolari

Se Lei soffre di indurazioni cutanee o cicatrici lungo la volta plantare, i Step Forward possono causare disturbi da un´impronta eccesssiva. È da valutare se nel suo caso sia meglio l´utilizzo di un plantare classico su misura.
Esiti di interventi ortopedici o chirurgo-vascolari con artrodesi, fissazioni, mezzi di sintesi in situ, cicatrici ed adesioni non permettono al piede di seguire la forma del plantare Step Forward. Quindi é da valutare durante la fase di adattamento se il nostro plantare é il presidio ottimale.

Ho problemi con un plantare solo...

allora il problema non é legato al plantare.
1) bisogna rivalutare l´impronta per assicurarsi che non neccessita una taglia diversa tra piede sinistro e destro
2) bisogna valutare il suo piede dallo specialista.

Consiglio medico

Solo il medico é abilitato di affermare la diagnosi sulla patologia e di esprimere il trattatmento medico. Il rivenditore specializzato la informa sul prodotto, da i consigli riguardando le diverse patologie secondo il suo stato d´arte ed é abilitato a fornirLe i plantari. Se i sintomi contiunassero, consulti il suo medico o ortopedico.

Vanno bene per fare lo sport?

Dopo la fase di adattamento, é previsto l´uso anche durante i diversi tipi di sport. Siccome i plantari influsicono non solo sulle strutture del piede ma anche su l´asse dello schelettro, é possibile percepire un aumento di stabilitá , coordinazione ed endurance. I plantari ci stanno in diversi tipi di scarpe sportive.

Quanto dura la fase di adattamento?

Dipende dalle condizioni individuali: l´etá, la patologia del piede, la durata dei sintomi, dalle strutture legamentose ed ossee. All´acquisto riceverá uno schema da seguire, il quale peró puó essere adattato individualmente. La maggioranza neccessita dalle 3 alle 6 settimane fino a poterli usare per tutta la giornata.

Vanno bene anche nel piede diabetico?

Si. Il grande vantaggio é l´ aumento della perfusione tissutale, causata dall´attivazione continua delle strutture molli. 

Come funzionano questi plantari?

I plantari danno l´impronta ideale al suo piede. Allenandolo di continuo il piede assumerá la forma ideale del plantare. Riportano le ossa del piede nella posizione fisiologica, rigenerano le strutture passive (legamenti, fascie, capsule) e allenano le strutture muscolari come se andasse in palestra. I piedi ritorneranno attivamente nella loro postura ideale per un funzionamento fisiologico e attivo.

Funziona davvero?

Si, funziona! Ci sono migliaia di clienti sodisfatti. Anche noi li portiamo quotidianamente. Non venderemmo un prodotto poco valido se non provato su noi stessi! Non é un presidio omnipotente per tutte le patologie, non é il miracolo cura-tutto, funziona solo nelle patologie ristrette. Bisogna valutare acuratamente l´indicazione. La quota di successo é pari ai 95%. Da olter 35 anni questi plantari vengono prescritti e consigliati dai medici, fisioterapisti, podologi ecc.

Che alternative ci sono?

Puó camminare a piedi nudi il piú possibile, ma non sul suolo duro: fuori starda, nel verde, nel terreno. Veda Lei, quanto riesce a farlo durante il lavoro, la giornata, il mese, l´anno... Faccia gli esercizi per i piedi: camminare sulle punta dei piedi, camminare sui talloni a piedi scalzi, provi ad utilizzare le dita del piede come usa le dita della mano per prendere oggetti da terra. Faccia le sue attivitá sportive a piedi nudi: corsa, danza, calcio - non é facile.

Esistono studi scentifici?

Attualmente é in corso uno studio scentifico presso l´Universitá di Kopenhagen in Danimarka. Ulteriori informazioni verranno pubblicate.

Vengono adattati i plantari al mio piede?

NO! Vogliamo che il suo piede si adatti attivamente alla volta del plantare che le diamo noi: é la volta fisologica ideale. Tutti i piedi sono diversi, peró esiste la forma ideale. Variano da largezza a lunhgezza. Il suo piede assumerá la forma ideale secondo la sua capacitá.

Tutti i piedi sono diversi, come puó esistere UN plantare per tutti?

Tutti i piedi possono essere calcolati e ridotti a pochi parametri: la lunghezza, la larghezza, le distanze, le piege e le volte, le aree di superficie, gli angoli: tutto corrisponde e alla fine é stato modellato la forma perfetta. Anche l´ortopedico nella programmazione di un intervento calcola le distanze e gli angoli per definire le procedure e le possibilitá terapeutiche.

Stampa Email

Copyright © 2011-17 Step Forward Italy. All Rights Reserved